Milano smart city: approvato il primo piano integrale in Italia

Anche l’Italia avrà la sua prima smart city integrale. Il Consiglio comunale di Segrate, in provincia di Milano, ha infatti approvato all’unanimità il Piano Integrato di Intervento per dare inizio a quelle piccole modifiche che porteranno ad avere una Smart City integrale. La formalizzazione per questa convenzione urbanistica arriverà entro l’inizio dell’estate 2017 e i lavori potrebbero già iniziare intorno all’autunno 2017, più precisamente in ottobre.

Grazie a Milano4You si potranno così unire le migliori innovazioni tecnologiche al fine di vivere in modo sostenibile, nel rispetto dell’ambiente e della mobilità. Si farà affidamento a un progetto che ospiterà circa 90 mila mq di superficie edificata, con residenze private, ville, aree commerciali, un centro culturale, una residenza per anziani e un parco di 80 mila mq. Tale progetto è stato affidato allo studio tecnico Sagnelli Associati.

Samsung, British Telecom, IBM e il Politecnico di Milano sono al momento solo alcuni dei prestigiosi partner che contribuiranno alla trasformazione in smart city, offrendo le proprio conoscenze e competenze tecnologiche.

Angelo Turi, che è amministratore di R.E.D. srl, si è detto soddisfatto di questo traguardo dopo anni di progetti che hanno dovuto affrontre non poche difficoltà. “Dove oggi c’è un terreno incolto, nascerà un distretto digitale a cui guarderanno in molti”, ha concluso.

 

Leave a Reply